Trump, poliziotto Kgb rivela: E nostro compagno da 40 anni, salvato piuttosto volte dalla bancarotta

APPROFONDIMENTI

alyssa milano dating

NEW YORK I servizi segreti russi hanno coltivato relazioni insieme Donald Trump nell’arco di quarant’anni. Il Kgb aveva diretto sull’ambizioso e presuntuoso industriale fin dagli anni della eta giovanile, fidando affinche un tempo il loro scontro avrebbe pagato unitamente gli interessi. Questo e quanto sostiene il articolista investigativo Craig Unger nel registro American Kompromat, da alcuni giorni nelle librerie degli Stati Uniti. Il corpo e il seguito del best seller: House of Bush, House of Saud, and House of Trump, House of Putin, nel che l’autore ha denunciato i legami mediante le potenze straniere in quanto avrebbero condizionato le scelte di politica estera dei paio presidenti.

Il nuovo testo di Unger e unito annotazione verso asserzione, nel che i fatti elencati sono inanellati a causa di schierarsi all’ipotesi introduttivo. Qualche acrobazia durante maniera oltre a allettante, altre in una connessione criterio piu arbitraria. Lo letterato brandello dall’acquisto verso un agevole dollaro dell’Hotel Commodore di Manhattan, un edificio cadente caricato da debiti e da costi di manutenzione, perche permise a Trump nel 1976 di contegno il guizzo dalla hinterland al animo di New York. L’edificio ristrutturato divenne il attuale albergo Hyatt, fatto al di sopra la stazione ferroviaria di Grand Central. Al circostanza di scegliere i televisori da montare nelle camere, Trump opto per una scelta curiosa: evito i maggiori negozi di elettronica, e ando verso rifornirsi l’intero porzione da Joy Lud Electronics, un ignoto emporio sulla 23ma carreggiata affinche aveva all’esterno la etichetta: Si parla russo.

Unito dei proprietari evo Semyon Kislin, un israelita ucraino emigrante quattro anni avanti che si era esperto nella negozio di macchine fotografiche e registratori dei quali era vietata l’esportazione richiamo la Russia, verso guadagno dei funzionari diplomatici in quanto transitavano verso New York.